AZZORRE in fiore

Periodo: dal 3/09 al 11/09
Quote a partire da 2.460,00 €
Durata soggiorno: 9 giorni, 8 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy

Le isole Azzorre sono ben nove, disseminate in un enorme spazio nel centro dell’Atlantico. Affascinano con la loro magia, una diversa dall'altra, ciascuna con le sue caratteristiche ma tutte, indistintamente, rappresentano uno spettacolo naturale di grande bellezza. E il momento in cui sono “in fiore” è indimenticabile.



3 settembre: Trento - Milano - Lisbona - Ponta Delgada

Partenza direttamente da casa Vostra con servizio di trasferimento privato. Ritrovo con il gruppo a Trento e località previste ed inizio del viaggio per l'aeroporto di Milano Malpensa da cui si parte, con volo di linea via Lisbona, per l’Isola di Sao Miguel, la nostra prima tappa nell’arcipelago delle Azzorre. Arrivo a Ponta Delgada e trasferimento in hotel. Pernottamento.

4 settembre: Ponta Delgada - Lagoa do Fogo - Furnas - Ponta Delgada

Prima colazione e incontro con la guida per la bellissima escursione del mattino alla Lagoa do Fogo. Sosta, quindi continuazione per Vila Franca do Campo (dal cui belvedere si ammira la zona piscatoria di Caloura) e poi Vila das Furna, dove si assiste al rito culinario del Cozido das Caldeiras (bollito di carni cotto per ben cinque ore nelle fumarole che gli conferiscono un sapore unico). Pranzo a base di questa specialità nel Parco Terra Nostra. Pomeriggio dedicato alla visita del parco, bicentenario, dove si ammirano esemplari di flora endemica e del mondo intero, quindi alle piantagioni di Chá Gorreana, l’unico tè coltivato in Europa, e, a Ribeira Grande, alla fabbrica di liquori di Maracuja, la Maracuja dos Açores - São Miguel DOP, che si ricava dal frutto della passiflora ed un prodotto esclusivo dell’isola. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5 settembre: Ponta Delgada - Faja de Baixo - Caldeira das Sete Cidades - Ponta Delgada

Prima colazione e incontro con la guida. La giornata sarà dedicata all’esplorazione della vallata che si stende intorno ad un cratere vulcanico spento dove azalee, felci e altre piante tropicali fanno da sfondo agli sbuffi di vapore delle sorgenti termali. Prima tappa al Belvedere Vista do Rei, con stupenda vista su un villaggio interamente costruito in un cratere: Caldeira das Sete Cidades. Discesa nel cratere spento di vaste dimensioni e occupato da due laghi di differente colorazione: uno blu intenso e l’altro verde smeraldo. Possibilità di passeggiare sul bordo degli incantevoli specchi d’acqua e pranzo tipico in ristorante nella zona di Bretanha. Sulla via del rientro sosta a Faja de Baixo per la visita alle serre di ananas e un assaggio del liquore all’ananas. Cena e pernottamento in hotel.

6 settembre: Ponta Delgada - Isola di Faial

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per la partenza del volo che, nello spazio di un’ora, porta a Faial, piccola isola nel settore occidentale dell’arcipelago conosciuta soprattutto per il colore blu delle coltivazioni di ortensie, e il cui nome deriva da "Faia mirica", una pianta endemica molto diffusa. Sistemazione in hotel e pranzo nel notissimo Peter Café Sport. Quindi, con la guida, salita al Miradouro da Espalamaca, belvedere mozzafiato sul centro e dintorni della città, e poi attraverso la riserva naturale di Caldeira per raggiungere il Vulcano dei Capelinhos. Brevi soste a Ponta Furada e Porto Pim, luogo molto amato da Antonio Tabucchi da cui trasse ispirazione per il libro “Donna di Porto Pim”. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

7 settembre: Isola di Pico Patrimonio Unesco

Intera giornata di escursione all’isola di Pico, conosciuta come Isola Montagna, così denominata per il vulcano che, dall’alto dei suoi 2351 metri, domina l’orizzonte dell’arcipelago. Attraversato in battello il braccio di mare che separa Pico da Faial, tour panoramico tra i vigneti che rivestono le falde dei "misterios", i fiumi di lava solidificata che ne rigano le pendici vulcaniche, e passeggiata su strade di campagna fiancheggiate da piante fiorite. Si procede per Lages do Pico e sosta al "Lagoa Do Capitão" per ammirare una vista eccezionale sulle isole circostanti. Poi Arcos do Cachorro, un impressionante complesso di grotte marine, dove il mare offre un magnifico spettacolo di suoni e colori. Arrivo a Madalena per un assaggio dei tipici formaggi dell’Isola e sosta in Cantina per assaggiare il celebre vino che nasce da roccia basaltica e che, per la sua straordinarietà, andava direttamente sulla tavola degli zar di Russia. Questi terreni formano il Paesaggio della Coltivazione della Vigna dell’isola di Pico, risultato della lava e di pratiche di coltivazione ancestrali, e sono stati classificati come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Nel tardo pomeriggio rientro a Horta. Cena e pernottamento in hotel.

8 settembre: Isola di Faial - Terceira

Prima colazione in hotel e, con la guida, visita di Horta, capoluogo dell'isola. Passeggiata nel particolarissimo porto, un vero museo a cielo aperto grazie agli enormi dipinti del pavimento, continuamente rinnovati, ed eseguiti dai navigatori che, prima di attraversare l’Atlantico, tradizionalmente diventano degli artisti di strada. Quindi le spettacolari mura del Castello di Santa Cruz, una fortificazione del XVI secolo costruita per proteggere dall’assalto dei pirati, la splendida chiesa dei Gesuiti e l’interessante Museo della Città. Pranzo in hotel e trasferimento in aeroporto da dove, con un volo di 40 minuti, si raggiunge l’isola di Terceira. Arrivo nella capitale "culturale" dell'arcipelago, l’isola più ricca di bellezze architettoniche e monumentali e dove antiche tradizioni popolari sono ancora molto sentite. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

9 settembre: Agra Do Heroismo

Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita del centro storico di Angra do Heroismo, la pittoresca capitale isolana insignita del massimo riconoscimento dell’Unesco quale prima città atlantica edificata secondo l’urbanistica rinascimentale. La città è considerata tra le più belle e affascinanti dell’arcipelago e il suo ricco passato traspare dalle chiese monumentali e dalle case con i balconcini che costeggiano le strade: il Palazzo del Capitao Mor, la cattedrale in stile coloniale filippino, la chiesa barocca di Nostra Signora del Carmine e quelle di San Francesco con annesso museo. Pranzo in ristorante locale e pomeriggio a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa a caccia di balene.

L’avvistamento di cetacei che popolano questo tratto di Atlantico non è difficile. Fra specie stanziali e migratorie, comuni o rare, si avvistano nelle sue acque più di 24 tipi diversi di cetacei. I delfini, in mezzo ai quali si può nuotare, vivono stabilmente sul posto, mentre le balene passano nella loro rotta di migrazione. La stenella maculata, il capodoglio, la balenottera boreale, le orche e i misticeti hanno una percentuale di avvistamento molto elevata.

10 settembre: Monte Brasil - Sao Sebastiao - Vila da Praia - Algarve Du Carvan

Prima colazione e giornata alla scoperta dell’isola con salita in pullman sulle pendici del Monte Brasil per ammirare la magnifica veduta. Poi partenza verso l’est, in un circuito che si snoda per circa 80 chilometri, attraverso pittoreschi villaggi di architettura rurale merlettati da campi verdi e muri di lava. Si giunge al promontorio da dove si gode la vista della secentesca fortezza di Sao Joao Baptista (non visitabile trovandosi all’interno di un’area militare) e S. Sebastião (visita della chiesa principale in stile gotico che ospita dei magnifici affreschi). Quindi Vila da Praia da Vitoria (Camara Municipal del XVI secolo). Si riprende attraversando gli allevamenti di tori da combattimento usati nelle note corridas di agosto. Rientro in hotel attraverso la Serra do Cume, da dove si ammira un incantevole panorama sulle Lajes ed il mare. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Cena e pernottamento in hotel.

11 settembre: Terceira - Lisbona - Milano - Trento

Dopo la prima colazione, mattinata a disposizione. Trasferimento all’aeroporto di Terceira e volo di rientro a Milano, via Lisbona. All’arrivo proseguimento per Trento in autopullman GT con trasferimento privato a casa Vostra.


Quote di partecipazione

  • Euro 2460 - quota adulto base 15 partecipanti

Servizi compresi

  • Partenza Sottocasa
  • Trasferimento A/R da Trento all’aeroporto di Malpensa
  • Volo di linea Tap da Milano alle Azzorre e ritorno
  • Voli di linea interni da Delgada a Faial, da Faial a Terceira
  • Tour da programma in pullman GT in uso esclusivo
  • Sistemazione in ottimi hotel 4****
  • Camera doppia con servizi
  • Pernottamento e prima colazione
  • 7 cene e 1 pranzo in hotel
  • 6 pranzi in ristorante
  • Visite ed escursioni in programma con guida parlante italiano (o con traduzione)
  • Ingressi
  • Accompagnatore professionista da Trento
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Set omaggio Viaggi nel Mondo

Servizi non compresi

  • Bevande
  • Pasti non indicati
  • Eventuali tasse di soggiorno (ora non in vigore)
  • Mance
  • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplementi

  • Camera singola Euro 430
  • Tasse di imbarco Euro 70 da riconfermare all'emissione del biglietto
  • Assicurazione annullamento in doppia Euro 163 a persona
  • Assicurazione annullamento in singola Euro 187
  • Supplemento partenza base 10 persone Euro 340
  • Riduzione Euro 10 a persona in caso di rinuncia del servizio Partenza Sottocasa

I nostri hotel

  • Sao Miguel - Hotel Lince
  • Horta - Hotel do Canal
  • Terceira - Hotel Terceira Mar
h4>Note
  • Le normative per l'ingresso alle Isole Azzorre sono in continuo divenire. Vi invitiamo pertanto a consultare il sito di Viaggiare sicuri

Condividi sui social

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia da aprile 2021: lun - ven  9.00/12.30 - 15.00/18.00 - sabato su appuntamento