Castelli della LOIRA, Citta’ e Abbazie di BORGOGNA

Periodo: dal 23/08 al 28/08
Quote a partire da 1.380,00 €
Durata soggiorno: 6 giorni, 5 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy

23 agosto (1° giorno): Trento - Monte Bianco - Macon

Partenza Sottocasa e proseguimento da Trento e dalle località previste in autopullman Gt per Aosta e il Traforo del Monte Bianco quindi, attraverso le Alpi della Savoia, si raggiunge Macon. Pranzo libero lungo il percorso. Cena e pernottamento in hotel.

24 agosto (2° giorno): Macon - Paray-le-Monial - Chenonceaux - Tours

Dopo la prima colazione trasferimento a Paray-le-Monial, nella regione della Saona. Passeggiata con l’accompagnatore per scoprire la Basilica del Sacro Cuore, capolavoro dell'arte romanica in Borgogna, il chiostro del XVIII secolo e il prezioso centro storico con case a graticcio, il municipio con magnifica facciata scolpita in stile rinascimentale. Proseguimento verso la regione della Loira e pranzo libero lungo il percorso. Arrivo al castello di Chenonceaux, uno dei più maestosi, capolavoro del Rinascimento e impreziosito nel suo interno da due donne emblematiche: Caterina de' Medici e Diane de Poitiers, rispettivamente moglie e favorita del re Enrico II. Dopo la visita, breve trasferimento a Tours, antica città gallo - romana divenuta in seguito capitale del regno di Francia. Cena e pernottamento in hotel.

Tours è stata la capitale del regno di Francia durante il XV e XVI secolo. La città ha conservato molte tracce del suo passato: la città vecchia, la famosa Place Plumereau circondata da case a graticcio e palazzi signorili, la cattedrale Saint-Gatien in stile gotico, la cui facciata fiammeggiante è riccamente decorata, il castello reale che accolse Giovanna d'Arco dopo la sua vittoria ad Orléans.

25 agosto (3° giorno): Tours – I Castelli di Blois, Chambord e Chaumont – Tours

Dopo la prima colazione, partenza per le visite ai Castelli della Loira: prima tappa il Castello di Blois, affascinante mélange dei principali stili architettonici francesi. 

Antica residenza dei re di Francia, il castello di Blois è un edificio maestoso con la particolarità di riunire più stili architettonici: gotico, gotico fiammeggiante, rinascimentale italiano e classico: un meraviglioso ventaglio dell'architettura francese. 

Segue il castello di Chambord, imponente edificio rinascimentale con ben 440 stanze e un enorme parco, cinto da un muro lungo 32 chilometri, che fa di questo luogo la foresta “chiusa” più grande d'Europa.

È nel cuore della foresta di Boulogne che Francesco I fece edificare nel XVI secolo un'imponente dimora estiva dalle ricche decorazioni. Capolavoro del rinascimento, il castello di Chambord è il più grande dei castelli della Loira, allo stesso tempo vastissimo ma elegante, composto da un torrione centrale con quattro torri rotonde e da una cinta. Il suo famoso scalone a doppia elica costituisce un'autentica prodezza architettonica. 

Pranzo in ristorante e proseguimento per il castello di Chaumont, che domina maestosamente la Loira e che un tempo appartenne a Caterina de' Medici prima che la sua rivale, Diana di Poitiers, ne entrasse in possesso. Il magnifico castello fu edificato tra il XV ed il XVI secolo e la visita interna permette di ammirare meravigliosi arazzi, espressione della magnificenza di quel tempo, la magnifica biblioteca ma soprattutto le stanze di Caterina e Diana. Dalla terrazza si gode di una vista magnifica sulla valle della Loira. Rientro a Tours, cena e pernottamento in hotel.

26 agosto (4° giorno): Tours – I Castelli di Azay e Amboise – Bourges

Prima colazione e partenza per la visita di Azay-le-Rideau, costruito su un'isola in mezzo all'Indre durante il regno di Francesco I. Il castello è uno splendido esempio di architettura rinascimentale che combina sottilmente lo stile francese e quello italiano e incarna il romanticismo in tutto il suo splendore, come dimostra lo specchio d'acqua che gli permette di riflettersi nelle acque dell'Indre. Breve trasferimento al castello reale di Amboise, testimonianza di un passato glorioso. Da fortezza medievale fu trasformata nel XV secolo in un sontuoso castello rinascimentale per volontà di diversi re di Francia. Primo fra tutti Francesco I che invito Leonardo da Vinci, nominandolo "primo pittore, ingegnere e architetto del Re", a cui lasciò l'uso del maniero di Clos Lucé situato vicino a Amboise, dove Leonardo trascorse gli ultimi tre anni della sua vita. Pranzo libero lungo il percorso e arrivo a Bourges per la visita della famosa Cattedrale di Saint Etienne, inserita nell’elenco dei patrimoni dell’Umanità dell’Unesco, singolare esemplare di architettura gotica in Francia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

27 agosto (5° giorno): Bourges – L’Abbazia di Fontenay – Beaune

Prima colazione e partenza per la celebre regione di Borgogna. Arrivo all’Abbazia cistercense di Fontenay, patrimonio mondiale dell’Unesco, il più completo e conservato esempio di abbazia cistercense con il mirabile chiostro romanico, la sala capitolare e vari annessi abbaziali. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo a Beaune, e visita della città dal ricco patrimonio storico e artistico, considerata la capitale dei vini di Borgogna. Fortificata nel 1368, di questa epoca conserva i baluardi che oggi contengono cantine, giardini, antiche dimore. Celebre l’Hospices, mirabile ospedale maggiore, il cui tetto di tegole verniciate è conosciuto in tutto il mondo. Di grande interesse l'Hotel Dieu, antico ospedale fondato nel 1443, gioiello dell'architettura fiamminga e funzionante fino al 1971. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

28 agosto (6° giorno): Beaune - Trento

Prima colazione e partenza per il rientro in Italia via Lago di Ginevra e tunnel del Monte Bianco. Pranzo libero in corso di viaggio. Arrivo in serata a Trento e località di partenza, con trasferimento privato a casa Vostra.


Quota di partecipazione

  • Quota adulto base 25 persone Euro 1380 

Servizi compresi

  • Partenza Sottocasa
  • Viaggio in autopullman da programma 
  • Sistemazione in hotel 4**** in stanze a due letti con servizi 
  • Tasse di soggiorno 
  • Trattamento di mezza pensione con 5 prime colazioni e 5 cene in hotel/ristorante 
  • 2 pranzi in ristorante 
  • Tutte le visite in programma con guida locale in italiano 
  • Ingressi a Chenonceaux, Blois, Chambord, Chaumont, Azay-le-Rideau, Fontenay, Hospice di Beaune 
  • Auricolari Accompagnatore professionale da Trento 
  • Assicurazione medico/bagaglio (incluso Covid Risk)

Supplementi e riduzioni

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia da aprile 2021: lun - ven  9.00/12.30 - 14.30/18.00