NAMIBIA

Periodo: dal 16/06 al 27/06
Quote a partire da € 3.780,00
Durata soggiorno: 12 giorni
Tour operator: Viaggi Bolgia

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy
 

La Namibia è meravigliosa. È mille posti in uno. È sempre una sorpresa, un luogo magico. Aride pianure ondulate punteggiate di euforbie, catene montuose solitarie, valli inaccessibili, formazioni geologiche bizzarre, come il massiccio del Brandberg, deserti multicolori, dune altissime e savane.

16 giugno: Trento - Verona - in volo per Windhoek

Partenza da Trento e località previste in autopullman Gt per l'aeroporto di Verona. Operazioni di di imbarco presso i banchi di Lufthansa. Partenza con volo di linea, via Francoforte, per Windhoek. Cena e pernottamento a bordo.

17 giugno: Windhoek

Arrivo a Windhoek di prima mattina. Incontro con la guida locale parlante italiano che segue il tour per tutto il suo percorso. Briefing e piccolo rinfresco di benvenuto. Segue il trasferimento e, compatibilmente con la disponibilità del mattino, la sistemazione in hotel e relax. Pranzo libero e pomeriggio dedicato alla visita della Capitale e dei suoi numerosi monumenti legati al periodo coloniale tedesco. Sosta al famoso mercato delle Donne, dove tutti i prodotti in vendita sono prodotti da donne con problemi sociali che tentando il reinserimento nella comunità. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

18 giugno: Windhoek - Parco Ethosa (Ovest)

Dopo la prima colazione partenza alla volta del Parco di Etosha, verso nord, attraverso le cittadine di Otjiwarongo e Outjo. Si percorre gran parte dei Plateau con una sosta al mercato artigianale di Okahanja. In questo modo avremo la possibilità di avvicinare l’arte “povera” africana. Il mercato è all’aperto sotto grandi tetti in paglia. Pranzo in ristorante in un tipico paesino namibiano e, nel pomeriggio, arrivo in Etosha, lato ovest, e sistemazione al Lodge. Cena e pernottamento al Lodge.

19 giugno: Parco Etosha (Est)

Prima colazione al Lodge e trasferimento al cancello principale del Parco. Oggi si attraversa l’intero Parco da Ovest a Est attraverso panorami ed emozioni mozzafiato. L'Etosha è uno dei parchi con più quantità di animali in Africa. Si avvistano grandi mandrie di antilopi, kudu, zebre, gnu, gazzelle, moltissimi elefanti e giraffe e …. felini. Pranzo in corso di viaggio all’interno del Parco. Nel tardo pomeriggio arrivo alla porta Est del Parco e breve trasferimento al nostro Lodge, splendido campo tendato affacciato su una grande vallata di acacie. Cena e pernottamento.

Immagini, immagini incerte che lentamente si materializzano, in Namibia, nell’Africa sud occidentale può accadere. In particolare nel Parco Naturale di Etosha, che in lingua ovango significa “il luogo dell’acqua asciutta”. L'Etosha National Park ha un'estensione di 22.270 Kmq ed è uno dei parchi più grandi dell'Africa e di tutto il mondo, lungo 120 Km e largo 72 km. Al suo interno si trovano piccoli e grandi bacini d'acqua eccezionali punti di osservazione. Si contano più di 300 specie d'uccelli, di cui 35 rapaci, e circa 120 specie di mammiferi di varie dimensioni dove spiccano rinoceronti neri, più di 400 leoni e 2400 elefanti, leopardi, chita.

20 giugno: Parco Etosha - Damaraland

Prima colazione al lodge. Partenza lungo la direttrice che collega l’Etosha con il Damaraland via Khorixas. Pranzo in ristorante lungo il percorso e visita ad un autentico villaggio nomade degli Himba. Gli Himba sono un gruppo etnico di circa 12.000 persone che abita nel Kaokoland. Grazie ai pochi rapporti con gli europei, gli Himba hanno mantenuto gran parte del loro stile di vita tradizionale. I villaggi Himba sono costituiti da capanne di forma conica, realizzate con frasche legate insieme con foglie di palma e cementate con fango e sterco. Sono pastori nomadi e indossano pochi capi di vestiario; le donne si coprono il corpo con una mistura rossa a base di burro, ocra ed erbe, secondo quanto si ritiene comunemente, per proteggersi dal sole. Gli Himba rifiutano di curarsi con le medicine moderne, adoperano esclusivamente rimedi tradizionali, curandosi con erbe e pozioni da loro confezionate. Dal punto di vista religioso, anche se la Namibia è quasi totalmente cristianizzata per lo più da chiese luterane, in molti villaggi Himba si pratica la religione animista. È consueto, infatti, che la donna più anziana del villaggio curi che il fuoco sacro, che è sempre acceso al centro del villaggio, non si spenga mai, perché in esso è rappresentato lo spirito protettivo del Bene.

Quindi proseguimento per la scoperta dei paesaggi del Damaraland e delle sue bellezze geologiche e paesaggistiche. Territorio selvaggio e roccioso famoso per le pitture rupestri “en plein air “patrimonio Unesco. Cena e pernottamento in un tipico lodge tra le rocce rosse del Damaraland

21 giugno: Damaraland

Prima colazione e mattinata con il ranger per la passeggiata tra i graffiti e dipinti di Twyfelfontein, le canne d’organo e la montagna bruciata. Rientro al lodge per il pranzo e un po’ di relax. Nel pomeriggio straordinaria escursione in jeep 4x4 alla ricerca degli elefanti del deserto, specialissime creature che hanno trasformato geneticamente le loro zampe per poter camminare nella sabbia! Si percorreranno gli alvei dei fiumi secchi che attraversano la regione in una natura lussureggiante. Questo posto è speciale perché qui vivono gli ultimi elefanti del deserto. Condividono questi spazi immensi con i leoni del Kunene e i rinoceronti del deserto. Sono loro i padroni di queste lande remote. Si muovono liberamente per l’intera regione, dal Damaraland al Kaokoland. Gli elefanti del Damaraland sono animali speciali, adattatisi nei secoli alle particolari condizioni climatiche e ambientali della regione. Sono più piccoli degli elefanti della savana. Hanno la proboscide più lunga per mangiare anche foglie e germogli sulla sommità delle piante più alte. Hanno zampe più lunghe ed estremità più larghe, per poter camminare più agevolmente per centinaia di chilometri sulla sabbia, in continuo movimento cento chilometri al giorno, si dice - alla ricerca dell’acqua, guidati da una memoria atavica che si tramanda di generazione in generazione e permette di leggere nella sabbia le piste invisibili che portano alle pozze nascoste, ai ruscelli sotterranei. Rientro al Lodge, cena e pernottamento.

22 giugno: Damaraland - Swakopmund

Prima colazione e partenza per Swakopmund costeggiando gli altopiani di Uis e il massiccio del Brandberg. Si giunge in vista della Skeleton Coast con panorami completamente diversi che hanno come sfondo l’Oceano Atlantico. Giunti a Cape Cross, visita alla colonia di otarie più grande del mondo. Pranzo in ristorante sull’Oceano. Si prosegue, giungendo nel tardo pomeriggio, fino a Swakopmund. Sistemazione “unica” in un’antica stazione della città datata 1901, trasformata in albergo lussuoso e confortevole. Cena a buffet in hotel e pernottamento.

23 giugno: Sandwich Harbour e crociera a Walvis Bay

Prima colazione e partenza alla volta della baia di Walvis Bay. Inizio della crociera nella baia per incontrare la fauna marina acquatica ed ittica. Le otarie amano salire sulle imbarcazioni, i pellicani volteggiano sulla baia, i fenicotteri rosa rendono le secche coloratissime. Spesso si possono anche dere squali, balene ed orche. Questa escursione dura tutta la mattinata fino alle ore 13.00 ed è meraviglioso ammirare il grande deserto dal mare. Pranzo in spiaggia o tra le altissime dune. Si procede con mezzo 4 x 4 fino a Sandwich Harbour, dune altissime che arrivano fino al mare. Uno dei luoghi più suggestivi del Paese. Il paesaggio è dominato da enormi dune di sabbia bianca: sono le dune "giovani", dove i minerali di ferro non si sono ancora ossidati. Il cuore di questa zona è una laguna in cui vivono tantissimi uccelli che si possono osservare da molto vicino. La guida-autista conduce la jeep sulla battigia e sulle altissime dune. Un percorso emozionante e ricco di brividi. Il rientro in hotel è per il tardo pomeriggio. Cena in ristorante affacciato sull’Oceano e pernottamento.

24 giugno: Swakopmund - Deserto del Namib

Prima colazione e partenza per il Deserto del Namib attraversando i meravigliosi passi di Gaub e Kuiseb. Visita della “piana delle Welwitschia” e della paesaggistica “Valle della Luna”. Si attraversano canyon e oasi ammirando tutto il mondo antico della flora che vive da millenni alimentata della rugiada della Skeleton Coast (Welvitchia Mirabilis, Kokerboom & Licheni). Pranzo in semplice ristorantino in corso di viaggio. Si arriva a Sussusvlei nel tardo pomeriggio. Sistemazione presso l'elegante “fortino nel deserto” posizionato sulle dune di Sesriem. Cena e pernottamento al Lodge.

25 giugno: deserto del Namib e le grandi dune

Presto al mattino, prima colazione al Lodge. Si parte prima con il nostro mezzo e si prosegue poi con vetture 4x4 aperte per gli ultimi km di percorso. Arrivo a Sossusvlei, percorrendo il letto del fiume che porta nel cuore del deserto. Splendide passeggiate sulle dune in un mare di sabbia rossa! Ovviamente sosta presso la mitica Duna 45 e i siti di Sossusvlei e Deadvlei. Chi lo desidera potrà salire in cima al Big Daddy, un’emozione da togliere il fiato. Gli altri potranno ammirare dal basso seduti sui tronchi, simili a fantasmi bianchi, del lago salato in mezzo ad un panorama eccezionale. Rientro al lodge per il pranzo e un po’di relax. Escursione pomeridiana al Sesriem Canyon con una piacevole e fresca passeggiata. Possibilità di prenotare facoltativamente il volo sulle dune fino all’oceano. Rientro nel tardo pomeriggio al Lodge per il tramonto sulle dune. Cena e pernottamento.

26 giugno: Sossusvlei - Windhoek - in volo per Francoforte

Prima colazione al Lodge e partenza per il rientro a Windhoek. Arrivo e pranzo al Windhoek Country Club. Pomeriggio a disposizione per ultimi acquisti e trasferimento in aeroporto. Operazioni di imbarco sul volo diretto Air Namibia per Francoforte. Pasti e pernottamento a bordo.

27 giugno: Francoforte - Verona - Trento

Arrivo a Francoforte e cambio aeromobile. Proseguimento da Francoforte con volo di linea Lufthansa. Arrivo a Verona e rientro a Trento in autopullman Gt.


Quota di partecipazione:

  • Euro 3780 - base 14 partecipanti

Servizi compresi:

  • Voli di linea Lufthansa Verona/Francoforte/Verona
  • Volo di linea Air Namibia da itinerario Francoforte/Windhoek/Francoforte
  • Trasferimenti aeroporto / hotel / aeroporto a Windhoek
  • Sistemazione in hotel e lodge 4 e 5 stelle
  • Camera doppia con servizi
  • Pernottamento e prima colazione
  • 9 pranzi e 9 cene
  • Itinerario come da programma in pulmino (fino a 14 persone) o minibus (da 16 persone), adatto ai percorsi
  • Safari e tutte le attività nei parchi
  • Jeep 4x4 a Sossusvlei (dal parcheggio alle dune)
  • Jeep 4x4 a Sandwich Harbour
  • Safari degli elefanti in 4x4 a Twelfontein
  • Ingressi ai Parchi
  • Bevande sul bus (1 litro di minerale a persona al giorno)
  • Guida locale parlante italiano per tutto il percorso
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Accompagnatore dell’Agenzia

Servizi non compresi:

  • Tasse di imbarco Euro 459 (soggette a riconferma al momento dell'emissione)
  • Mance
  • Bevande a tavola

Supplementi:

  • Stanza singola Euro 450
  • Supplemento partenza base 12 persone Euro 160
  • Assicurazione annullamento in doppia Euro 110 per persona
  • Assicurazione annullamento in singola Euro 125 
  • Trasferimento Trento - Verona - Trento, da stabilire in base al numero dei partecipanti

Cambio applicato 1 Euro / 14,50 NAD

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia: lun - ven  9.00 / 12.30 e 14.30 / 18.30 - sabato chiuso dal 1 ottobre al 1 marzo