LUCCA, le Ville e le antiche Camelie della Lucchesia

Periodo: dal 1/04 al 2/04
Quote a partire da € 285,00
Durata soggiorno: 2 giorni, 1 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

richiesta informazioni  scarica PDF

Informativa sulla privacy

1 aprile: Trento - Pieve e S. Andrea di Compito il Borgo delle Camelie - Lucca

Partenza da Trento e le località previste in autopullman Gt. La mattinata trascorre lungo l’Autosole che conduce a Firenze e quindi a Pieve e S. Andrea di Compito, due borghi dalle proporzioni minute e dalla lunga storia che, al sopraggiungere della primavera, si trasformano nel “Borgo delle Camelie” dove ammirare le straordinarie fioriture, ma non solo. Dopo il pranzo pasquale in ristorante, incontro con la guida e passeggiata per conoscere le pregevoli testimonianze architettoniche, le dimore storiche, e le loro strabilianti fioriture. Si ammirano Villa Borrini, Villa Giovannetti, Villa Torregrossa, Villa Orsi ed ancora l’antica Chiusa Borrini dove il proprietario, con impegno e passione, ha creato una collezione permanente di camelie e ha dato avvio alla coltivazione della Camelia Sinensis, la piantagione di tè unica in Italia, e al Camelieto, un giardino d'eccellenza di camelie, situato alle falde del Monte Pisano, dove si trovano circa mille cultivar di antiche camelie del XIX secolo. Non mancherà l’incontro con il fiume di Compito, insieme ai suoi frantoi, fontane e lavatoi. Possibilità di acquistare nei punti vendita dei vivai specializzati, degustare il tè e altri prodotti tipici locali.

Le coltivazioni di camelie hanno iniziato a diffondersi in Italia attorno al Settecento e da subito ottennero grande successo per l’adattabilità al nostro clima, per il loro fogliame sempreverde e per gli spettacolari fiori che erano capaci di regalare. Dalla prima specie che arrivò nel nostro paese i collezionisti iniziarono ad ottenere nuove piante dai fiori più grandi. In Toscana, e soprattutto nella zona di Lucca, l’attenzione per queste piante diventò una vera e propria passione e la cosiddetta “cameliomania” raggiunse il suo apice nel corso dell’Ottocento. Queste antiche piante oggi sono divenute monumentali e rappresentano un patrimonio d’inestimabile valore, oltre che bellissimo da ammirare. Allo scopo di preservare e valorizzare allo stesso tempo questo tesoro botanico è nata questa particolare manifestazione, giunta quest’anno alla sua ventottesima edizione, che ha il suo fulcro nei paesi di Pieve e Sant’Andrea di Compito.

Trasferimento in hotel, a Lucca o dintorni. Sistemazione, cena e pernottamento.

2 aprile: Lucca - Villa Reale di Marlia - Trento

Prima colazione e incontro con la guida. Visita di Lucca, splendida città cinta dalle celebri mura cinquecentesche: il Duomo romanico, iniziato nell’XI secolo con, al suo interno, la straordinaria tomba di Ilaria del Carretto, capolavoro di Jacopo della Quercia, quindi Piazza San Michele, animato centro cittadino, S. Michele in Foro, esempio tipico di architettura pisano-lucchese, S. Frediano, dalla semplice e nobilissima facciata con all’interno altri capolavori di Jacopo della Quercia, Palazzo Mansi, Via Fillungo e Via Guinigi, interamente medioevale con, ai lati, le trecentesche case in laterizi dei Guinigi, l’Anfiteatro Romano, costruito tra il I e II secolo d.C.. Al termine pranzo di Paquetta e, nel pomeriggio, breve trasferimento alla Villa Reale di Marlia, un’illustre dimora ricca di charme e di un grandioso passato, per la visita dello straordinario Parco. Circondata da alte mura, è considerata una tra le più importanti dimore storiche d’Italia e nel XIX secolo è stata residenza di Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone e Principessa di Lucca. La proprietà annovera numerosi e raffinati giardini, vere rarità botaniche e imponenti palazzi edificati nel corso dei secoli. Il Parco è percorso dai viali delle Camelie ed ospita due famosi Teatri, quello d’Acqua e quello di Verzura (dove si esibì spesso il celebre violinista N. Paganini). A impreziosirlo si aggiungono il Giardino dei Limoni e il Giardino Spagnolo di gusto Decò, ed inoltre la Villa del Vescovo (XVI sec.) e l’elegante Palazzina dell’Orologio con la loggia panoramica (XVIII sec.). Al termine della visita partenza per il rientro a Trento e località di partenza.


Quota di Partecipazione

  • Euro 285 - adulti
  • Euro 205 - bambini 0-12 anni non compiuti

Servizi compresi

  • Viaggio in pullman Gt
  • Sistemazione in hotel 4 stelle
  • Camera doppia con servizi
  • Pernottamento e prima colazione
  • 2 pranzi tipici e 1 cena
  • Guide per le visite in programma
  • Ingressi Cattedrale di Lucca, mostra delle Camelie e Villa Reale di Marlia
  • Accompagnatore
  • Assicurazione medico-bagaglio

Servizi non compresi

  • Bevande

Supplementi

  • Stanza singola Euro 25
  • Assicurazione annullamento in doppia Euro 10 per persona
  • Assicurazione annullamento in singola Euro 12

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia: lun - ven  9.00 / 12.30 e 14.30 / 18.30 - sabato chiuso dal 1 ottobre al 1 marzo