DORDOGNE e PERIGORD

Periodo: partenze 2019
Durata soggiorno: 7 giorni, 6 notti
Tour operator: Caldana

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy

Un tuffo nella preistoria alla scoperta delle Grotte di Lascaux, custodi di pitture che fanno rivivere quel remoto passato. Sarlat, città con splendide dimore e dall'atmosfera medievale. Nella Valle della Dordogna, a bordo di una tradizionale “gabarre” tra secolari villaggi fortificati, castelli e bastioni imponenti. Rocamadour, luogo dello spirito. Un viaggio nel cuore delle tradizioni tra natura incontaminata e specialità gastronomiche come il fois gras ed i tartufi che rendono la cucina locale famosa in tutto il Mondo.

1° giorno: Trento - Genova - Aix En Provence - Montpellier (Km 880)

Partenza da Trento e località previste con bus navetta in direzione Genova. Incontro con l’accompagnatore e inizio del tour in pullman G.T. verso Ventimiglia e il sud della Francia. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio arrivo ad Aix en Provence, l’antica Aquae Sextiae di origine romana, oggi città raffinata ed elegante, centro d’arte e di cultura. Passeggiata con l’accompagnatore nel centro città caratterizzato da grandi viali alberati, imponenti piazze e splendide fontane. Proseguimento per Montpellier, capoluogo della Linguadoca e cittadina universitaria dinamica e vivace dalla grande tradizione enogastronomica. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno: Montpellier - Carcassonne - Tolosa (Km 242)

Prima colazione in hotel. Visita guidata di Montpellier con la Place de la Comédie, la Cattedrale di Saint - Pierre, il centro storico con le stradine medievali e i bei palazzi. Partenza per Carcassonne, cittadella medievale di origine romana, iscritta dall’Unesco nel Patrimonio dell’Umanità, che ebbe un ruolo fondamentale all'epoca delle crociate. Visita guidata. Pranzo libero. Proseguimento per Tolosa, quarta città della Francia situata sulle rive della Garonna e capoluogo della regione dei Midi-Pyrénées. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno: Tolosa - Cahors - Sarlat La Caneda (Km 242)

Prima colazione in hotel. Visita guidata del centro città, annoverata nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Partenza per il Périgord Nero, regione rurale, verde, lussureggiante e tranquilla, punteggiata da fattorie, borghi e manieri. Sosta a Cahors per ammirare il Pont Valentré, uno dei rari ponti fortificati di origine medievale ancora esistenti in Europa. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio arrivo nella pittoresca cittadina medievale di Sarlat La Canéda che ha conservato intatto il suo fascino medievale: all'interno di una possente cerchia muraria, sulle stradine acciottolate, si affacciano edifici storici, ricchi di sculture e decorazioni. Durante la visita si ammireranno la Cattedrale di San Sacerdos, antica abbazia benedettina di origine carolingia; le mura cittadine con la Tour du Bourreau del 1580; la tortuosa rue d’Albusse e la scenografica piazza centrale, la “Piazza delle Oche”. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno: Sarlat e Valle della Dordogna (Km 70)

Prima colazione in hotel. La giornata inizia con la visita del caratteristico mercato di Sarlat, vera e propria vetrina di prodotti gastronomici del Périgord, regione famosa soprattutto per il foie gras e i tartufi. Il resto della giornata sarà dedicato alla scoperta della Valle della Dordogna, costellata di borghi, castelli e fortezze la cui storia è legata alle vicende della Guerra dei Cent’anni. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Castelnaud, antico baluardo, e dei Giardini di Marqueyssac che regalano un belvedere e uno splendido panorama. Si effettuerà una crociera sulla Dordogna (durata 1 ora circa) in “gabarre”, imbarcazione tradizionale un tempo utilizzata per il trasporto delle merci. Al termine sosta a la Roque Gageac, pittoresco villaggio ai piedi di una grande falesia, per assaporare le atmosfere della Dordogna. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

5° giorno: Sarlat - Rocamadour e Grotte Di Lascaux - Sarlat (Km 70)

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Rocamadour, borgo medievale arroccato su un crepaccio della grande gola dell’Alzou, storica meta di pellegrinaggi e tappa, sin dal Medioevo, lungo la via per Santiago de Compostela. Si visiterà la città religiosa a cui si accede da una delle porte fortificate e si percorrerà la Via Santa che un tempo i pellegrini percorrevano in ginocchio. Si ammireranno la Cappella di St. Michel, scavata nella roccia, e la Chiesa romanica di St. Sauveur, sotto la quale si trova la cripta di St. Amadour. Pranzo libero. Nel pomeriggio escursione alle Grotte di Lascaux: scoperte casualmente nel 1940, considerate fra le più belle al mondo per la bellezza dei dipinti rupestri e definite “la Cappella Sistina della Preistoria“, queste grotte sono state chiuse al pubblico per preservarne le pitture che, tuttavia, possono essere ammirate grazie ad una riproduzione perfetta e fedele della grotta originale. Proseguimento per Périguex, capoluogo del Périgord Bianco su un’ansa del fiume Isle. Il profilo della città è caratterizzato dalle cupole e torri della Cattedrale di St.Front, la più grande della Francia sud-occidentale, sul cammino di Santiago. In serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno: Sarlat - Albi - Narbonne (Km 400)

Prima colazione in hotel. Partenza per Albi, città di origine romana, annoverata dall’Unesco nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Fu importante centro del Catarismo, movimento religioso eretico sviluppatosi a partire dall’XI secolo. I Catari o Albigesi si insediarono nelle città di Albi, Tolosa e Carcassonne e diedero grande impulso alla vita culturale ed economica di queste cittadine della Linguadoca. Nel centro storico medievale di Albi le caratteristiche case a graticcio si affacciano su di un dedalo di strade e vicoli: qui il mattone regna incontrastato e conferisce agli edifici una calda colorazione ocra. Visita della Cattedrale di Santa Cecilia, la più grande costruzione in mattoni del mondo e capolavoro dell’arte gotica meridionale, e del Ponte Vecchio, in stile toscano, che congiunge le due rive del fiume Tarn. Albi è, inoltre, la città natale di Henri de Toulouse-Lautrec, famoso pittore francese; infatti nell'antico Palazzo de la Berbie è allestita la più importante collezione esistente di opere dell’artista. Visita guidata del museo. Pranzo libero e trasferimento a Narbonne, antica città di origini romane. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. In serata giro orientativo con l’accompagnatore.

7° giorno: Narbonne - Genova (Km 960)

Prima colazione. Partenza in direzione di Montpellier, Aix en Provence e la Costa Azzurra. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio partenza per Ventimiglia e l’Italia. In serata rientro alla località di partenza con bus navetta.



Quote di partecipazione

  • Euro 000 - quota adulto

Servizi compresi

  • Viaggio A/R in pullman G.T.
  • Sistemazione in hotels della categoria indicata in camera doppia con servizi privati
  • Trattamento di MEZZA PENSIONE dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno
  • Visite con guida come da programma
  • Crociera sulla Dordogna in gabarre
  • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio.

Servizi non compresi

  • Quota individuale di gestione pratica e assicurazione sanitaria medico-bagaglio Euro 00
  • Servizio bus navetta dalle località disponibili per Genova Euro 00
  • Bevande e Pasti non esplicitamente indicati in programma
  • Ingressi a mostre, musei e siti
  • Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Servizi compresi”.

Supplementi

  • Camera singola Euro 000

Ingressi da pagare in loco

  • Euro 00 circa (da pagare in loco) - Cittadella di Carcassonne, Grotte di Lascaux, Basilica di San Saturnino di Tolosa, Museo di Toulouse-Lautrec, Castelnaud

Hotel

  • MONTPELLIER - Novotel/Mercure ****
  • TOLOSA - Novotel/Mercure ****
  • SARLAT - Ibis ***
  • NARBONNE (o dintorni) - Novotel/ Ibis ***
  • (o strutture di pari categoria secondo disponibilità)
  • La sistemazione alberghiera del 3°, 4° e 5° giorno potrà essere prevista a Périgueux al posto di Sarlat.

Orari di partenza

  • 00.00 - Bolzano casello autostradale sud parcheggio Punto Blu
  • 00.00 - Egna/Ora Casello Autostradale
  • 00.00 - San Michele Casello Autostradale
  • 00.00 - Trento Casello Autostradale sud
  • 00.00 - Rovereto Casello Autostradale sud
  • 00.00 - Ala/Avio Casello Autostradale sud

Condividi sui social

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia: lun - ven  9.00 / 12.30 e 14.30 / 18.30 - sabato chiuso dal 1 ottobre al 1 marzo