Il CENACOLO di Leonardo, San Maurizio e la Cappella Portinari

Periodo: 5/05
Quote a partire da € 83,00
Durata soggiorno: 1 giorno
Tour operator: Viaggi Bolgia

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy
 

Partenza da Trento e le località previste in autopullman Gt per Milano. Arrivo e incontro con la guida per la visita dell’imperdibile e splendida chiesa di S. Maria delle Grazie, uno dei punti più alti del Rinascimento a Milano. L'aula longitudinale, raccolta e ombrosa, si apre nel grande spazio luminoso della tribuna progettata da Donato Bramante su commissione di Ludovico il Moro. Questo straordinario spazio trasmette ancora oggi una forte emozione al visitatore. A seguire, ingresso all’adiacente Cenacolo, la più famosa rappresentazione dell'Ultima Cena, capolavoro di Leonardo da Vinci, che rappresenta in assoluto una delle opere d'arte più importanti di tutti i tempi, sia per la sua carica innovativa che per l'impatto che ebbe sugli artisti di tutte le epoche.

Leonardo rappresenta il momento più drammatico del Vangelo quando Cristo annuncia il tradimento di uno degli apostoli "In verità vi dico uno di voi mi tradirà". È una scena agitata attorno al fulcro immobile costituito dalla figura di Gesù, che si richiama al Cristo Giudice del Giudizio Universale. Attorno a lui convergono gli apostoli sistemati a gruppi di tre, secondo le diverse reazioni alle parole di Cristo: di domanda, di scandalo, di timore, di commozione, "i moti dell'animo".

Pausa per il pranzo libero e, nel pomeriggio, visita con la guida di due capolavori “nascosti” della città: San Maurizio, da poco riaperto dopo anni di restauro, e San Eustorgio con la splendida Cappella Portinari.

San Maurizio è molto particolare nella sua struttura, che colpisce per la sua originalità. Era infatti la chiesa dell’ex Monastero Maggiore, il più vasto e antico cenobio femminile di Milano. Ma lo spettacolo è dato soprattutto dalla decorazione. Alle pareti e sul soffitto è un tripudio di dipinti, stucchi, affreschi che ricoprono ogni spazio, sia nella parte pubblica sia nel Coro delle Monache. Il genio qui è Bernardino Luini, che vi operò dal 1522 al 1529, ritraendo storie di santi, parabole, episodi biblici e della vita di Cristo. Una straordinaria espressione della pittura rinascimentale lombarda, tanto che il ciclo di affreschi è stato definito da Vittorio Sgarbi “la Cappella Sistina di Milano”.

A seguire la visita della Basilica di San Eustorgio con la cappella Portinari, uno degli esempi più completi e meglio conservati del Rinascimento lombardo dell’epoca di Francesco Sforza. Deve il suo nome a Pigello Portinari, trasferitosi a Milano nel 1452 per assumere la direzione della filiale lombarda del Banco Mediceo. Vincenzo Foppa, considerato il padre della pittura rinascimentale lombarda, è il responsabile dell'ideazione e della regia della decorazione pittorica, che ebbe luogo tra il 1464 e il 1468. Il risultato è magnifico. Tempo a disposizione e, in serata, partenza per il rientro a Trento e località di partenza.



Quote di partecipazione

  • Euro 83 - quota adulto
  • Euro 50 - quota bambino 0 - 12 anni non compiuti

Servizi compresi

  • Viaggio in autopullman Gt
  • Guida per tutte le visite in programma
  • Ingresso Cenacolo
  • Ingresso Cappella Portinari
  • Prenotazione obbligatoria San Maurizio
  • Accompagnatore professionista
  • Assicurazione medico-bagaglio

Supplementi

  • Assicurazione annullamento Euro 5

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia: lun - ven  9.00 / 12.30 e 14.30 / 18.30 - sabato  9.00 / 12.00 dal 9 marzo al 30 settembre