MADAGASCAR: l’ultimo Gondwana

Periodo: dal 13/08 al 27/08
Quote a partire da € 2.990,00
Durata soggiorno: 15 giorni, 14 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

richiesta informazioni  scarica PDF

Informativa sulla privacy

Immensa isola nell'oceano Indiano, un’esuberante natura endemica preservata in un eco-sistema unico al mondo, il più ricco patrimonio ecologico del mondo che vede convivere i simpatici lemuri con i giganteschi baobab: piante e animali che in questo ambiente si sono preservati nella loro singolare unicità. Si attraversa l’altipiano centrale popolato da differenti etnie, si percorrono strade asfaltate e piste dal nord estremo sud del paese per raggiungere le vaste aree naturali protette, riserve private e incantevoli spiagge. Un viaggio accompagnato dal profumo della vaniglia e accarezzato dalle orchidee.

13 agosto: Trento - Venezia - Antananarivo

Partenza direttamente da casa Vostra con servizio di trasferimento privato. Ritrovo con il gruppo a Trento e località previste ed inizio del viaggio per l'aeroporto di Venezia. Volo di linea Turkish via Istanbul per Antananarivo, Tana per gli amici. Pasti e pernottamento a bordo.

14 agosto: Antananarivo

Arrivo nel primo pomeriggio e accoglienza calorosa del nostro Corrispondente. Cena di benvenuto e trasferimento in hotel per il pernottamento.

15 agosto: Antananarivo - Morondava

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Morondava, situata nel cuore del territorio Sakalava, e nota per le tombe degli antenati menabe caratterizzate da sculture erotiche. La cittadina ha uno dei climi più miti e gradevoli di tutto il Madagascar. Sistemazione in hotel, visita della cittadina e passeggiata sulla bella spiaggia. Cena e pernottamento.

16 agosto: Morondava e il viale dei baobab

Dopo la prima colazione, escursione con la tradizionale piroga verso la zona delle mangrovie, alla scoperta della flora (Tanga o Rhizophora, Afiafy o Avicennia, Fobe e Songery) e della fauna locale (granchi e il Periphtalmus, un piccolo pesce anfibio). A seguire, visita del villaggio di pescatori Betania e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, seguendo la statale RN8, si giunge alla maestosa e famosa Avenue du Baobabs, il viale dei baobab, uno dei luoghi più fotografati del Madagascar. È uno splendido viale lungo circa 15 km, fiancheggiato da imponenti esemplari di “Adansonia Grandidieri”. I momenti più suggestivi per ammirarlo sono il tramonto e l’alba, quando i colori degli alberi cambiano e le loro lunghe ombre si fanno pronunciate. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

17 agosto: Morondava - Miandrivazo

Prima colazione e continuazione del viaggio in direzione Miandrivazo, una delle città più calde e secche dell'isola, dove si coltiva il tabacco e dove scorrono tranquille le acque del fiume Tsiribihina. Lungo il percorso si attraversa il villaggio di Betafo "i molti tetti" collocato sulle sponde del lago vulcanico Tatamarina, capitale di uno degli antichi regni del Madagascar. Tutto intorno il paesaggio è caratterizzato da affascinanti risaie a terrazza, tanto che nel 1997 il paesaggio culturale risicolo e idraulico di Betafo è stato inserito dall'Unesco nella Lista dei Patrimoni dell'Umanità. Verso sera arriviamo a Miandrivazo. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

18 agosto: Miandrivazo - Antsirabe

Dopo la prima colazione partenza per Antsirabe. Durante il tragitto si effettueranno diverse soste per scattare bellissime foto e incontrare la gente locale. Dopo il pranzo, proseguimento per Antsirabe, che si erge al centro di un paesaggio vulcanico, considerata la città del sale grazie alle sue numerose sorgenti di acqua minerale e termale. Invasa da coloratissimi pousse pousse, ci sarà un primo approccio con le pietre preziose del Madagascar: Antsirabe vanta i migliori intagliatori di pietre dell'Isola. Giro in pousse pousse attraverso i grandi viali bordati di jacaranda e cena al ristorante Zandina. Pernottamento in hotel.

19 agosto: Antsirabe - Ambositra - Ranomafana

Dopo la prima colazione continuazione del viaggio in direzione di Ranomafana. Sosta ad Ambositra, che occupa un posto d'onore in materia d'artigianato. Chiamata «la città delle rose», ha saputo utilizzare le sue risorse forestali per eccellere nell'intarsio malgascio, tant'è che le sue case sono scolpite e decorate con estrema abilità. Visita dei laboratori dove si apprezzano importanti tavolieri in palissandro per il gioco del "fanorona", il gioco nazionale malgascio. Proseguendo il viaggio si incontrano pittoreschi villaggi, i vigneti dei Betsileo e le variopinte tombe che testimoniano il “culto degli antenati”. Pranzo lungo il percorso e arrivo a Ranomafana per la cena e pernottamento in hotel.

20 agosto: Ranomafana - Fianarantsoa

Dopo la prima colazione, visita del Parco Nazionale di Ranomafana con possibilità di vedere molti tipi di lemuri, camaleonti, gli insetti giraffa oltre alla grande varietà di flora. Il Parco si sviluppa su un’area di 39.222 ettari ad un’altitudine compresa tra gli 800 ed i 1200 metri. La maggior parte del territorio è costituita da colline ricoperte da una densa foresta pluviale da cui sgorgano torrenti con cascate. Il parco accoglie 29 specie di mammiferi (tra cui 12 di lemuri), 118 di uccelli, orchidee e la bellissima foresta primaria. L’attrazione del Parco è anche la parte storica dei “Tanala”, un’etnia del Sud Est del Madagascar. Pranzo in ristorante prima di proseguire per Fianarantsoa, ovvero "là dove si apprende il bene", situata nel cuore della regione coltivata, centro accademico e intellettuale del Madagascar. La capitale della regione Betsileo apre le porte con la sua grande storia e le sue tradizioni visitando Haute, la città alta, Nouvelle, quella nuova, e Basse, il quartiere commerciale. Cena e pernottamento in hotel.

21 agosto: Fianarantsoa - Ambalavao - Ranohira

Dopo la prima colazione continuazione del tour verso sud seguendo la mitica RN7. Lungo la rotta i paesaggi cominciano a mutare e le aree di altopiano, fittamente agricole, lasciano il posto a savane che progressivamente si trasformano in deserti ciottolosi dal clima semi-arido attraversati da mandrie di zebù. Sosta ad Ambalavao per la visita ai laboratori della famosa carta Antemoro, simile alla pergamena, ottenuta lavorando la fibra vegetale dell'albero "avoha", con l’aggiunta di foglie e fiori naturali. Questa carta è stata utilizzata per la scrittura dei "Sorabe", i testi sacri malgasci. Segue la visita della Riserva di Anja che racchiude tre giganteschi monoliti, chiamati "le tre sorelle", immersi in una fitta foresta. La riserva vanta un’alta densità di biodiversità vegetale e animale, tra cui una popolazione di lemuri dalla coda ad anelli, qui facilmente avvicinabili. La Riserva è inoltre un importante esempio di come la gestione delle risorse naturali può influire positivamente sulla comunità e sul territorio. Il parco è infatti interamente gestito dai contadini della zona con ottimi risultati. Dopo il pranzo proseguimento del viaggio e arrivo in serata a Ranohira, in prossimità del Parco Nazionale dell'Isalo. Cena e pernottamento in hotel.

22 agosto: Parco Nazionale dell'Isalo

Prima colazione e partenza per la scoperta del Parco Nazionale dell’Isalo, il più visitato del Madagascar. Il parco è caratterizzato da un alternarsi di pianure erbose e creste di arenaria dalle forme bizzarre, un luogo affascinante e pieno di misteri grazie ai suoi paesaggi di straordinaria suggestione. Nel suo interno si osservano grandi formazioni rocciose modellate dal vento, canyon scoscesi a strapiombo su larghe vallate coperte dell'erba giallastra tipica della savana, corsi d'acqua che danno vita a lussureggianti oasi di foresta. Le strutture rocciose ospitano diverse specie endemiche della flora (i Chrysalidocarpus isaloensis, i Pachypodium, le Aloe isaloensis), e della fauna (lemuri, camaleonti, Scaphiophryne gottlebei, Mantidactylus corvus). Non manca l'opportunità di tuffarsi in una delle piscine naturali e, a seguire, il pranzo picnic. Nel tardo pomeriggio, accompagnati dai caldi colori del sole che modifica continuamente il paesaggio, sosta alla famosa “finestra sull'Isalo" per godere di uno dei più bei tramonti africani. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

23 agosto: Ranohira - Tulear - Ifaty

Prima colazione e partenza per Tulear, in direzione sud-ovest, attraverso il tipico paesaggio dell’altopiano di Horombé, dove i grandi baobab annunciano l’inizio della foresta secca del sud malgascio, caratterizzato da surreali foreste spinose e macchie di baobab curiosamente contorti. Nei pressi di Ilakaka scoperta di uno dei più grandi giacimenti di zaffiri del mondo; nella savana circostante le caratteristiche costruzioni funerarie e diverse forme di Alo Alo, stele in legno scolpito che adornano le sepolture delle etnie Sakalava ("gli abitanti delle valli lunghe"), Mahafaly ("i creatori di tabù") e Antandroy ("quelli che abitano nelle spine"), noti per la loro capacità di costruire tombe dalle dimensioni enormi. A qualche chilometro da Tulear si cominciano a vedere le prime piante grasse e, all'arrivo, visita del famoso mercato di conchiglie. Pranzo lungo il percorso e proseguimento verso Ifaty, uno splendido angolo di mare. Cena e pernottamento in hotel sul mare.

24 agosto: Relax a Ifaty

Pensione completa. Questa giornata sarà dedicata al relax e al mare con possibilità di effettuare diverse attività facoltative: perfezionare la conoscenza della cultura Vezo; visitare il villaggio dei pescatori o quello delle Tartarughe; andare in piroga; ammirare la barriera corallina che affaccia sul Canale del Mozambico; visitare la Riserva Reniala, detta anche Foresta di Baobab, formata da 60 ettari di bellissima foresta spinosa.

25 agosto: Ifaty - Tulear - Antananarivo

Dopo la prima colazione trasferimento all'aeroporto di Tulear in tempo utile per il volo interno che riporta a Tana. Pranzo e pomeriggio dedicato alla visita della capitale, la Città Alta, dove si trovano la maggior parte dei monumenti storici: la cattedrale di Andohalo, la casa di Jean Laborde, l'avventuriero che fu il primo console francese del Madagascar, il Palazzo del primo ministro, oggi trasformato in museo, l'antico palazzo di giustizia e infine il Palazzo della Regina o Rova, in gran parte distrutto in seguito a un incendio doloso. Cena e pernottamento in hotel.

26 agosto: Antananarivo - Venezia

Prima colazione e continuazione della visita con la Città Bassa e il viale dell'Indipendenza, fiancheggiato da edifici commerciali e pieno di vita: venditori ambulanti, Citroen due cavalli che suonano il clacson e abitanti liberi dalle proprie occupazioni formando un gioioso mix che catapulta subito nell'atmosfera del paese. A seguire la meravigliosa stazione di Soarano, viale Rainibetsimiraka e il quartiere d'Isotry con il coloratissimo mercato delle stoffe chiamato "67 ha". Pranzo in ristorante e trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea Turkish, via Istanbul, per Venezia. Pasti e pernottamento a bordo.

27 agosto: Venezia - Trento

Arrivo a Venezia di prima mattina e rientro a Trento e alle località di partenza in pullman GT con trasferimento privato a casa Vostra.


Quota di partecipazione

  • Euro 2990 - quota adulto base 15 partecipanti per prenotazioni entro il 30/04/2019
  • Euro 3110 - quota adulto base 15 partecipanti

Servizi compresi

  • Partenza Sottocasa*
  • Viaggio A/R per l’aeroporto di Venezia
  • Voli di linea intercontinentali Turkish Airlines
  • Voli interni con tasse incluse
  • Sistemazione negli hotel indicati o similari
  • Camera doppia con servizi
  • Pernottamento e prima colazione
  • 12 pranzi e 12 cene
  • Guida locale in lingua italiana
  • Bus a disposizione per tutto il tour
  • Entrate nei parchi e riserve
  • Ranger locale nei parchi
  • Una bottiglia di acqua minerale a persona sul bus
  • Tassa di soggiorno e vignette turistica
  • Accompagnatore professionista da Trento
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Set omaggio “Viaggi nel Mondo”

Servizi non compresi

  • Tasse di imbarco (soggette a riconferma) Euro 430
  • Mance Euro 75
  • Visto Euro 35 circa (da pagarsi in loco)

Supplementi

  • Camera singola Euro 480
  • Assicurazione annullamento in camera doppia Euro 185 a persona
  • Assicurazione annullamento in camera singola Euro 200
  • Supplemento partenza base 10 persone Euro 270

Hotel (o similari)

  • Antananarivo - Asia & Africa Hotel
  • Morondova - Kimony Resort
  • Miandrivazo - Princesse Tsiribihina
  • Antisarabe - Plumeria hôtel Antsirabe |
  • Ranomafana - Setam Lodge
  • Fianarantsoa - Zomatel Hotel
  • Ranohira - Relais de la Reine
  • Ifaty - Le Paradisier / La Mira
  • Antananarivo - Grand Hotel Urban

Partenza Sottocasa

*Passeremo a prendervi sotto casa per portarvi al punto di ritrovo con il gruppo e vi riporteremo a casa al rientro dal viaggio. Il servizio è attivo nel comune di Trento e verrà effettuato su base collettiva o individuale, da richiedere all’atto della prenotazione e fino ad esaurimento posti. Il servizio è facoltativo e con supplemento nelle altre località.

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia: lun - ven  9.00 / 12.30 e 14.30 / 18.30 - sabato  9.00 / 12.00 dal 9 marzo al 30 settembre