Incantevole LIBANO

Periodo: dal 7/10 al 13/10
Quote a partire da € 1.620,00
Durata soggiorno: 7 giorni, 6 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy

Il Libano è da sempre luogo di contrasti, un melting pot di religioni (18 riconosciute ufficialmente), culture, credenze e gruppi etnici. Un Paese che mostra diversi volti: antiche città, grandiosi reperti romani, località sciistiche e locali trendy che animano le serate lungo le coste. I suoi paesaggi naturali, poi, lasciano senza fiato. Come la valle di Qadisha, uno dei luoghi più belli del Paese, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, dove poter ammirare ancora i cendri, simbolo del Libano, che una volta ricoprivano l’intero territorio, oggi purtroppo quasi scomparsi a seguito del disboscamento per le esportazioni e gli affari. E Beirut, l’affascinante e coinvolgente capitale, soprannominata la “Parigi del Medio Oriente”. Rimarrete entusiasti della deliziosa cucina che negli ultimi anni sta prendendo piede anche in Italia, con hummus, felafel, baba ghanoush, pita e tabbouleh.

7 ottobre: Trento - Verona - Beirut

Partenza direttamente da casa Vostra con servizio di trasferimento privato. Ritrovo con il gruppo a Trento e località previste ed inizio del viaggio per l'aeroporto di Verona. Quindi, con volo di linea Alitalia, via Roma, partenza per Beirut. Arrivo alle ore 16.00 e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

8 ottobre: Beirut

Prima colazione e cena in hotel. Giornata dedicata a Beirut che comincia con un giro panoramico sulla Corniche fino a Raouche per la sosta fotografica ai faraglioni di Pigeon Rocks; poi il Museo Nazionale che vanta reperti archeologici di valore inestimabile, come il mirabile sarcofago di Ahiram, e che racconta 5000 anni di storia del mondo mediterraneo. Pranzo in ristorante e continuazione con il Museo MIM, un perfetto allestimento per una mirabile collezione di minerali provenienti da tutto il mondo, e il Sursock Museum, museo d’arte libanese situato nell’antica casa di un mecenate, uno scrigno di grande valore architettonico che rimanda ad un passato di fasti e ricchezze. Passeggiata in centro, camminando su pavimenti romani, basiliche bizantine, mura saladine, terminando con la Grande Moschea.

Affascina, coinvolge, stupisce: Beirut per definizione non lascia indifferenti. Questa città è caratterizzata da una storia millenaria costellata da conflitti e invasioni, anche recenti. Le continue ricostruzioni hanno dato luogo a un insediamento di palazzoni moderni che nascondono tra loro alcune testimonianze architettoniche sopravvissute, come la Grande Moschea. Costruita dai fenici nel terzo millennio a.C. col nome di Berytos, cadde sotto il controllo assiro, egiziano, babilonese, poi greco e romano, fino ad arrivare al dominio arabo.

9 ottobre: Beirut - Jeita - Byblos - Harissa - Beirut

Prima colazione e cena in hotel. Partenza in direzione nord fino a Byblos, la più antica città fenicia, dove sono ancora visibili i resti di una civiltà antichissima che già durante la fine del III millennio era legata da rapporti commerciali con l'Egitto. Si visitano i resti del Tempio degli Obelischi, della necropoli, la cattedrale di San Marco e il Forte dei Crociati, le rovine romane. Tempo libero per passeggiare nel souk e nei vicoli intorno al porto.

La città di Byblos è una delle poche testimonianze urbane della cultura fenicia. Edificata settemila anni fa, presenta monumenti più svariati, dal Tempio degli Obelischi dei Fenici, al teatro romano, senza scordare il la Chiesa di San Giovanni Battista ad opera dei Crociati. Byblos deve il suo nome ai Greci, che usavano il suo porto come scalo per il commercio di papiro dall’Egitto (in greco byblos, appunto).

Dopo il pranzo in ristorante si raggiungono le grotte di Jeita, il sito naturalistico più bello del Paese: due grotte calcaree ricche di stalattiti e stalagmiti che vengono percorse in parte a piedi in parte in barca lungo un fiume sotterraneo. Sulla via di rientro, sosta al santuario della Nostra Signora del Libano ad Harissa, con splendida vista sulla baia di Jounieh.

10 ottobre: Tiro e Sidone

Prima colazione. Intera giornata a sud del paese per visitare gli antichi porti, Tiro e Sidone, dai quali i mercanti Fenici salpavano verso le coste del Mediterraneo per unire popoli e culture.

Sidone conserva alcune testimonianze dell'epoca dei crociati (il Castello del Mare, il Castello di S. Luigi, il Caravanserraglio del XVIII secolo e il Museo del Sapone) e le rovine romane sul porto. Dopo il pranzo in ristorante, proseguimento per Tiro, la più importante città-stato fenicia fondata nel III millennio a.C., e visita del sito di All-Bass: la lunga strada colonnata che porta all'antico porto egizio, l'ippodromo romano, il teatro, la necropoli romano-bizantina e l’arco di trionfo. L’Unesco ha annoverato Tiro tra i Patrimoni dell’Umanità.

Rientro nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento in hotel.

11 ottobre: Becharreh - Valle Della Qadisha - Foresta dei Cedri

Prima colazione e partenza per l’escursione nella foresta dei “cedri di Dio” che un tempo ricoprivano l’interno monte Libano e che sono stati dichiarati patrimonio Unesco. In cima alla gola di Qadisha, vicino al villaggio di Becharreh, incontriamo l’eremo di Mar Sakis, trasformato in un Museo dedicato a Kahlil Gibran, il più grande poeta libanese. Pranzo in ristorante tipico e proseguimento nella valle Santa fino al bellissimo Monastero di San Antonio di Kozhaya scavato nella roccia. Rientro a Beirut in serata, cena e pernottamento.

12 ottobre: Baalbeck - Anjar - Ksara

Prima colazione. In mattinata partenza per la fertile valle della Beeka e la città di Baalbek, patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, prima santuario fenicio dedicato al dio Baal, poi città greca chiamata Heliopolis, visse il suo massimo splendore sotto i Romani. L’imponenza e la bellezza dei suoi templi di età romana, tra cui quello di Bacco, sono così ricchi di fascino e di suggestioni da farne un ricordo indimenticabile.

Una delle città più incantevoli del Libano e Patrimonio mondiale dell’Umanità, Baalbek, antica città fenicia consacrata a Baal, Dio del Sole, ribattezzata Heliopolis (città del sole) da Alessandro Magno e dedicata a Giove dai romani. Nella sua valle monumentale, Baalbek custodisce i resti dei templi romani: dopo mille anni possiamo ancora ammirare queste opere davvero gigantesche. Sparsi qua e là per la valle ci sono dei blocchi monolitici: l’Hajjar el-Houble (Roccia della donna incinta, per le presunte proprietà fertili che aveva sulle donne) è uno dei più grandi al mondo.

Pranzo in ristorante e proseguimento verso le rovine di Anjar, antica città Omayyade, abitata solo per qualche decennio nel VII secolo e poi abbandonata. Infine sosta per la degustazione di vino alle cantine Ksara, una delle più antiche case vinicole del paese. Cena e pernottamento in hotel.

13 ottobre: Beirut - Beitedine - Aeroporto - Verona - Trento

Prima colazione e partenza per le montagne dello Chouf, ricche di fertili vallate e paesaggi splendidi, e il palazzo di Beitedine, costruito agli inizi dell’800 dall’Emiro Bechir Chehab II, dove sono esposti armi, costumi e gioielli, mosaici bizantini. Sosta a Deir El Kamar, prima capitale del Libano nel 1600, e pranzo in ristorante. Segue il trasferimento in aeroporto e la partenza con volo di linea Alitalia per Verona, via Roma. Arrivo in serata e rientro a Trento e località di provenienza con trasferimento privato a casa Vostra.


Quota di partecipazione

  • Euro 1620 - quota adulto base 15 partecipanti per prenotazioni entro il 31/05/2019
  • Euro 1670 - quota adulto base 15 partecipanti

Servizi compresi

  • Partenza Sottocasa*
  • Viaggio A/R in pullman GT per l'aeroporto
  • Volo A/R di linea Alitalia Verona/Beirut
  • Sistemazione in hotel 4****
  • Camera doppia con servizi
  • Pernottamento e prima colazione
  • 5 pranzi e 6 cene
  • Tour in pullman GT con aria condizionata
  • Visite ed escursioni
  • Guida in lingua Italiana per le visite in programma
  • Ingressi
  • Accompagnatore professionista da Trento
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Set omaggio “Viaggi nel Mondo”

Servizi non compresi

  • Tasse d’imbarco (soggette a riconferma) Euro 245
  • Mance Euro 40

Supplementi

  • Camera singola Euro 290
  • Assicurazione annullamento in camera doppia Euro 90 a persona
  • Assicurazione annullamento in camera singola Euro 100
  • Supplemento partenza base 10 persone Euro 180

Hotel

  • Ramada Downtown o similare

Partenza Sottocasa

*Passeremo a prendervi sotto casa per portarvi al punto di ritrovo con il gruppo e vi riporteremo a casa al rientro dal viaggio. Il servizio è attivo nel comune di Trento e verrà effettuato su base collettiva o individuale, da richiedere all’atto della prenotazione e fino ad esaurimento posti. Il servizio è facoltativo e con supplemento nelle altre località.

Tasso di cambio

Viaggio soggetto ad adeguamento valutario. Tasso di cambio 1,14 USD = 1 Euro

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia: lun - ven  9.00 / 12.30 e 14.30 / 18.30 - sabato  9.00 / 12.00 dal 9 marzo al 30 settembre