Riviera di Ulisse e Isola di PONZA, con Fossanova, Casertavecchia e la Reggia

Periodo: dal 29/05 al 2/06
Quote a partire da 630,00 €
Durata soggiorno: 5 giorni, 4 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy

29 maggio: Trento - Abbazia e Borgo Antico di Fossanova - Baia Domizia

Partenza direttamente da casa Vostra con servizio di trasferimento privato. Ritrovo con il gruppo a Trento e località previste ed inizio del viaggio in pullman Gt per il Lazio. Pranzo libero lungo il percorso e, nel pomeriggio, arrivo a Fossanova, borgo medievale che nasce intorno alla sua splendida abbazia, nel cuore della pianura pontina, e ai piedi di una collina d’ulivi. Visita guidata della splendida Abbazia, uno degli esempi più significativi dell’arte gotico-cistercense in Italia, bianca e imponente con il suo rosone centrale. Passeggiata tra i vicoli e l’ambiente semplice della vita del borgo. Proseguimento per Baia Domizia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

30 maggio: Isola di Ponza

Dopo la prima colazione trasferimento al porto di Terracina e partenza con aliscafo per l’Isola di Ponza, la maggiore delle Isole Ponziane e considerata tra le più belle del Mediterraneo. Arrivo sull’isola e tour con bus locale alla scoperta dei suoi luoghi più suggestivi come Chiaia di Luna, con l’alta falesia che conferisce al mare un irreale colore biancastro, o cala Feola, dotata di spettacolari piscine naturali. Soste nei punti più belli e caratteristici quali il centro storico di Le Forna e la Chiesa di SS Trinità. Pranzo di pesce in ristorante e, nel pomeriggio, dopo una passeggiata nel centro storico, giro in barca (facoltativa) con diverse soste presso le baie ed insenature più belle. Nel tardo pomeriggio, rientro a Terracina e quindi in hotel per la cena e pernottamento.

31 maggio: Caserta - Casertavecchia e San Leucio

Prima colazione in hotel. Giornata di escursione a Caserta con la celebre Reggia borbonica, i magnifici giardini e i graziosi borghi medioevali che la circondano: Casertavecchia e San Leucio. L'itinerario inizia con la visita del Palazzo Vanvitelliano, progettato, su ordine di Carlo di Borbone, dall’architetto Luigi Vanvitelli per celebrare l’importanza europea del Regno di Napoli.

La Reggia si presenta come un imponente palazzo di oltre 45 mila metri quadri di superficie, articolato su quattro cortili, con 1200 stanze, disposte su 5 piani, 34 scale, 1970 finestre e un giardino con fontane. Rappresenta un vero capolavoro di architettura e decorazione: passeggiando al suo interno, infatti, si è stupiti dal continuo susseguirsi di opere d’arte, stucchi, bassorilievi, affreschi, sculture e pavimenti a intarsio.

Dopo la visita (con doppia guida) proseguimento per Casertavecchia e pranzo in ristorante. A seguire passeggiata nel borgo di Casertavecchia. Tra vicoli e case in pietra si respira un’atmosfera tutta medievale con il Palazzo Vescovile, il seminario, la casa canonica e la straordinaria cattedrale medievale, nella quale si fondono lo stile siculo-arabo, quello delle chiese romaniche e lo stile benedettino di Montecassino. Conclusione con il complesso monumentale del Belvedere di San Leucio: costruito nel XVI secolo per volere degli Acquaviva, fu ampliato da Ferdinando IV di Borbone che lo adibì prima a residenza reale e poi ad opificio della seta. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Re Carlo di Borbone pensò di formare i giovani del luogo mandandoli in Francia ad apprendere l'arte della tessitura, per poi lavorare negli stabilimenti reali. Venne così costituita nel 1778 una comunità nota come Real Colonia di San Leucio, basata su uno statuto che stabiliva leggi e regole valide solo per questa comunità. Ai lavoratori delle seterie veniva data una casa all'interno della colonia, con l’obbligo di formazione gratuita anche per i familiari. Di fatto il re istituì a San Leucio la prima scuola dell'obbligo femminile e maschile che includeva discipline professionali.

1 giugno: Sperlonga, Villa Tiberio e Gaeta

Prima colazione e partenza per la giornata nella Riviera di Ulisse che si estende lungo la costa del golfo di Gaeta e comprende i territori delle aree protette ricadenti nei comuni di Gaeta, Formia, Minturno, Itri e Sperlonga. Prima tappa a Sperlonga, pittoresco borgo peschereccio, arroccato con le sue bianche case su di uno sperone roccioso. Gradevolissima passeggiata per le viuzze del borgo medioevale, con l’antica torre Truglia, e visita del piccolo, ma prezioso, Museo Archeologico Nazionale e dell’annessa villa dell’Imperatore Tiberio con la celebre grotta naturale. Tutto il complesso, che si affaccia sull’oasi del WWF, mostra l’inclinazione di Tiberio alla cultura ellenistica e alla poesia di Omero. Pranzo in ristorante e proseguimento per Gaeta, antica piazzaforte militare, conosciuta come “la città delle cento chiese”: una bellissima cittadina di mare con il suo centro storico di origine medievale, un insieme di stradine e vicoli stretti, caratterizzato da profumi, colori e scenari di un tempo dimenticato. Visita del famoso Tempio di San Francesco e della Cattedrale dedicata ai santi Erasmo e Marciano, divisa in sette navate e sorretta da sei file di colonne romane, oggi ancora in parte visibili. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

2 giugno: Terracina - Trento

Prima colazione e partenza per Terracina, città di leggendaria fondazione greca, poi etrusca e romana. Il borgo medioevale è ricco d’atmosfera, dalla piazza del Municipio a quella del duecentesco Duomo, e ancora si cammina sul selciato del Foro romano; intorno, colonne, architravi e altri marmi classici si inseriscono nelle architetture. Sulla vetta del Monte Sant’Angelo si raggiungono le scenografiche rovine del tempio di Giove Anxur, i resti delle mura bizantine e del castello Frangipane, palazzo Venditti, la gigantesca tagliata del Pisco Montano. Al termine della visita, tempo a disposizione per il pranzo libero e, nel pomeriggio, ripresa del viaggio con rientro a Trento e località di partenza in serata.



Quota di Partecipazione

  • Euro 630 - quota adulto base 30 partecipanti
  • Euro 550 - quota bambino 0 - 12 anni non compiuti

Servizi compresi

  • Partenza Sottocasa*
  • Viaggio in pullman Gt
  • Sistemazione in hotel 4 stelle stanze doppie con servizi
  • 4 pernottamenti con prima colazione
  • 4 cene in hotel bevande comprese (¼ vino e ½ minerale a persona)
  • 3 pranzi tipici con bevande (di cui 1 pranzo di pesce)
  • Guida per le viste in programma
  • Aliscafo per/da Ponza
  • Minibus privato per la visita dell’Isola di Ponza
  • Auricolari
  • Accompagnatore professionista
  • Assicurazione medico-bagaglio

Servizi non compresi

  • Ingressi: Villa di Tiberio e Museo Archeologico di Sperlonga, Abbazia Fossanova, Reggia e Giardini di Caserta, Real Borgo San Leucio, Tempio di Giove Anxur, Euro 30

Supplementi

  • Camera singola Euro 80
  • Escursione facoltativa in barca a Ponza Euro 18
  • Assicurazione annullamento in camera doppia Euro 42
  • Assicurazione annullamento in camera singola Euro 45
  • Supplemento base 25 partecipanti Euro 30
  • Supplemento base 20 partecipanti Euro 80

Riduzioni

  • Rinuncia al servizio “Partenza Sottocasa” riduzione di Euro 10 a persona.

Partenza Sottocasa

*Passeremo a prendervi sotto casa per portarvi al punto di ritrovo con il gruppo e vi riporteremo a casa al rientro dal viaggio. Il servizio è attivo nella città di Trento e verrà effettuato su base collettiva o individuale, da richiedere all’atto della prenotazione e fino ad esaurimento posti. Il servizio è facoltativo e con supplemento nelle altre località.

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia da aprile 2021: lun - ven  9.00/12.30 - 15.00/18.00 - sabato su appuntamento