UDINE - la mostra La forma dell'INFINITO e l'incantata CARNIA

Periodo: dal 26/03 al 27/03
Quote a partire da 290,00 €
Durata soggiorno: 2 giorni, 1 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

richiesta informazioni  scarica PDF

Informativa sulla privacy

Abitata da millenni da un popolo che non ha mai perso la sua fierezza, la Carnia conserva tra le sue montagne un patrimonio culturale e religioso peculiare, rappresentato da resti archeologici romani e tipici borghi rurali, piccole pievi e riti celtici. Il piacere della scoperta non trova mai fine: la Carnia è antica e fiera, scolpita nelle tradizioni e nella genuinità della gente che la abita, ricca di gusto come i prodotti che la sua terra sa regalare, incontaminata e autentica. Completiamo il viaggio con Udine e la straordinaria Mostra a Casa Cavazzini il cui tema – l’Infinito - dischiude porte su vasti paesaggi dell’anima: "La mostra infiammerà i sensi e il pensiero facendo sentire i visitatori avvolti da scenari che evocano il senso dell’immensità o la possibilità che il suo inizio stia qui accanto, e noi sempre in bilico tra finito e infinito. Visitare una mostra così è fare un viaggio in se stessi, non semplicemente attraversare stanze di un museo". Da non perdere!


26 marzo: Trento - Sauris - Forni di Sotto - Tolmezzo - Udine

Partenza direttamente da casa Vostra con servizio di trasferimento privato. Ritrovo con il gruppo e l’accompagnatore a Trento e località previste ed inizio del viaggioin pullman GT per Belluno e il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane di incomparabile bellezza e suggestione. Arrivo a Sauris, passeggiata nel borgo, dalle tipiche case di legno e pietra, con vicoli silenziosi, curati, punteggiati da chiese e piccole cappelle tra le facciate delle case, decorate con affreschi votivi. Segue il pranzo a base di prodotti genuini tra cui il famosissimo prosciutto di Sauris. Proseguimento per Forni di Sotto, già abitato in epoca pre-romana. Sosta per ammirare la chiesetta di San Lorenzo, edificata fra il XIV ed il XV sec., affrescata con uno dei più importanti cicli di Gianfrancesco da Tolmezzo, uno dei principali pittori del '400 friulano. A seguire Tolmezzo, il principale centro della Carnia, perfettamente conservata e ricca di monumenti: il centro storico, il Borgàt, è un susseguirsi di negozi, botteghe e palazzi settecenteschi. Bellissimo il Duomo di San Martino e la Chiesa di S. Caterina. Visita dell’importantissimo Museo Carnico delle arti e tradizioni popolari.

La raccolta è allestita nelle sale del secentesco Palazzo Campeis e il materiale etnografico esposto, che riguarda tutti gli aspetti della vita, delle tradizioni e dell'arte della Carnia dal XIV al XIX secolo, è raccolto in trenta stanze ed è così ricco da rendere il Museo Carnico uno dei musei etnografici più importanti a livello europeo. Al suo interno alcune sale sono disposte seguendo la ricostruzione degli ambienti: si possono così ammirare la cucina col "fogolâr", la camera con armadi e cassepanche intagliati, il tinello, le botteghe degli artigiani.

Al termine, breve trasferimento a Udine. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento

27 marzo: Udine e la mostra “La forma dell’infinito” - Trento

Prima colazione e incontro con la guida per la visita dell’emozionante mostra "La forma dell'Infinito", organizzata nelle sale del Museo di arte moderna e contemporanea, Casa Cavazzini. La mostra intende dare al visitatore la percezione d’essere il destinatario di una rivelazione suggestiva, con opere che facciano sfiorare l’infinito. Basti pensare alle firme dei cinquanta capolavori: Claude Monet, Paul Cézanne, Alfred Sisley, Henri Matisse, Dante Gabriele Rossetti, Michail Nesterov, František Kupka, Vasilij Kandinskij, Aristarch Lentulov, Natal’ja Gonarova, Odilon Redon, Maurice Denis, Jacek Malczewski, Mikalojus Ciurlionis, Nikolaj Rerich, Medardo Rosso, Umberto Boccioni, Pablo Picasso, Emilio Vedova, Ernst Fuchs, Hans Hartung e altri ancora.

La bellezza del progetto e dell’idea di fondo della mostra, tracciare una strada d’arte verso l’infinito, ha convinto musei illustri e importanti collezioni private o pubbliche, a concedere prestiti estremamente pregiati. E poi, basterebbe a rendere questa esposizione un evento imperdibile, il fatto che in essa diventano accessibili 11 capolavori mai visibili al pubblico, in particolare sei dei quali totalmente inediti e che Udine propone quindi per la prima volta all’attenzione del mondo: così le opere di Umberto Boccioni, di Aristarch Lentulov, di Elena Bebutova, di Natal’ja Gonarova, di Pyotr Petroviev, ma soprattutto uno straordinario dipinto di Claude Monet, mai concesso in prestito a nessuno prima che a Casa Cavazzini, se non, unico altro episodio nella sua storia, alla National Gallery di Londra.

Tempo a disposizione per il pranzo libero e, nel pomeriggio, incontro con la guida per la visita della città iniziando dal Museo Diocesano e gli splendidi affreschi del Tiepolo. A seguire una passeggiata nella "patria del Friúl" attraverso l’elegante centro storico di matrice veneziana (Loggia del Lionello, Porticato di San Giovanni e Castello, il Duomo e l’Oratorio della Purità). Al termine, partenza per il rientro a Trento e località di provenienza con trasferimento privato a casa Vostra.


Quote di partecipazione

  • Euro 290 - quota adulto in camera doppia base 20 partecipanti 
  • Euro 230 - quota bambini fino a 12 anni non compiuti

Servizi compresi

  • Partenza Sottocasa
  • Viaggio in pullman GT
  • Sistemazione in hotel 4**** a Udine, stanza doppia con servizi
  • Trattamento di un pernottamento, cena con bevande e prima colazione
  • Un pranzo tipico in Carnia con bevande
  • Guida locale per tutte le visite in programma
  • Ingresso al Museo Etnologico Tolmezzo, alla Mostra, al Museo Diocesano e all’Oratorio della Purità
  • Auricolari
  • Accompagnatore professionista da Trento
  • Assicurazione medico-bagaglio (che include Covid e fermo sanitario)

Servizi non compresi

  • Tutto quanto non menzionato in “Servizi compresi”

Supplementi

Riduzioni

  • Rinuncia al servizio “Partenza Sottocasa” riduzione di Euro 10 a persona

Note

  • La salute dei nostri clienti è per noi prioritaria, tutti i servizi del viaggio (posti pullman, hotel, pasti e visite guidate) sono conformi ai protocolli di sicurezza.
  • Il numero di partecipanti previsto per la partenza è di minimo 20 persone e massimo 35.
  • Al momento è necessario il Super green pass e mascherina FFP2 per il viaggio in pullman. 

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia da aprile 2021: lun - ven  9.00/12.30 - 14.30/18.00