CAMMINO sui passi dei PELLEGRINI alla scoperta dell’ANTICA TUSCIA

Periodo: dal 1/09 al 4/09
Quote a partire da 430,00 €
Durata soggiorno: 4 giorni, 3 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia

info e prenotazione  scarica PDF

Informativa sulla privacy

Un viaggio fra cammini ed approfondimenti storici e culturali, per esplorare a passo d'uomo l'affascinante storia di questo territorio, nel susseguirsi delle civiltà fino ai giorni nostri. L'emozione di percorrere strade antichissime, scoprire la loro evoluzione dall'epoca etrusca a quella romana, fino al medioevo e l'inizio dei pellegrinaggi verso Roma e la Terra Santa. Si percorrono alcuni tratti della Via Francigena, dove si congiunge alla Via Romea Germanica, ricalcando le ancora più antiche vie consolari romane. Un itinerario alla portata di tutti, con escursioni senza particolari difficoltà tecniche ed un alternarsi di camminate e visite turistiche per poterci immergere pienamente nel territorio attraversato ed approfondire la sua incredibile ricchezza.


1 settembre (1° giorno): Da casa a Orvieto - Bolsena

Partenza dalla propria città in treno. Orari e costi a disposizione in Agenzia. Arrivo ad Orvieto nel primissimo pomeriggio e incontro con la guida trekking Linda Tambosi. Dopo una piacevole visita accompagnati da una guida turistica locale per scoprire i segreti di questa incantevole città arroccata, ricca di fascino e mistero, ci sposteremo con un transfer privato a Bolsena, presso il sito romano dell'antica città di Volsinii. Qui inizierà il nostro cammino nella storia: dopo aver visitato il sito romano, con una breve camminata attraverseremo nell'ora del tramonto il suggestivo borgo medievale per poi raggiungere il nostro hotel e rilassarci in attesa della cena. Pernottamento in hotel a Bolsena, cena (non inclusa) presso un ristorante tipico nel borgo medievale.

2 settembre (2° giorno): Bolsena - Montefiascone

Prima colazione e partenza per la nostra tappa di cammino sulla Via Francigena: dalla Basilica di Santa Cristina di Bolsena fino alla Rocca dei Papi di Montefiascone. Il bagaglio sarà portato nell’hotel di Montefiascone con mezzo privato.
Il nostro percorso attraversa il sito di importanza comunitaria dei Monti Vulsini, alternando viste panoramiche sul Lago di Bolsena e suggestivi tratti boschivi nel Parco Naturalistico Archeologico di Turona. Il fresco rumore di torrenti e cascate ci accompagnerà nel rigoglioso sottobosco. All'ora del tramonto visiteremo il meraviglioso borgo di Montefiascone, ammirando lo spettacolare panorama che si gode dal parco della Rocca dei Papi (visita facoltativa alla Rocca, ma caldamente consigliata).
Pranzo al sacco fornito dall’hotel durante il percorso, cena e pernottamento a Montefiascone.

Informazioni tecniche sul percorso a piedi: 16 km, 500 m dislivello 

3 settembre (3° giorno): Montefiascone - Sutri - Viterbo

Prima colazione e transfer con mezzo privato per raggiungere la località Torri di Orlando; lungo il percorso sosta a Viterbo per il rilascio dei bagagli in hotel. Partenza per il nostro cammino fino a Sutri, attraversando uno dei tratti più suggestivi di questo viaggio a piedi. Immersi in un bellissimo e selvaggio bosco fra sentieri nascosti, forre, ruscelli, ponti, cascate, necropoli e giungeremo al Parco Naturale Regionale Antichissima Città di Sutri, dove ci attenderà la visita guidata al magnifico anfiteatro e al mitreo, interamente scavati nella roccia tufacea. Pranzo al sacco fornito dall’hotel lungo il percorso.

Info tecniche percorso: 14 km, 200m dislivello positivo

Al termine delle visite trasferimento con mezzo privato a Viterbo, la Città dei Papi. Si precisa che il mezzo non può entrare in centro storico quindi dovremo procedere a piedi dal punto di rilascio all'hotel per circa 500 metri. Sistemazione in hotel e cena libera.

Sarà poi possibile assistere alla festa di Santa Rosa, patrona di Viterbo, un evento unico al mondo riconosciuto Patrimonio Immateriale dell’Umanità.

Suggestione, emozione, pathos si alternano in una serata che unisce fede e spettacolo: difficile descrivere la straordinaria dedizione verso Rosa, la “Santa bambina”, per la quale i “Facchini”, gli uomini che hanno il compito di portare sulle spalle la struttura, si prestano ogni volta a una fatica estrema. Vestiti di bianco e rosso, con un fazzoletto alla pirata in testa, i facchini di Santa Rosa, poco prima di affrontare la Macchina, ricevono dal vescovo la benedizione “in articulo mortis”: quasi una estrema unzione, poiché ogni Trasporto rappresenta un momento di grande pericolo per la loro vita.

4 settembre (4° giorno): Viterbo - Orvieto – Verso Casa

Prima colazione e, incontrata la guida, visita della splendida città medioevale e scoprire la sua storia e le numerose leggende. Ci sono moltissimi punti interessanti da vedere ed approfondire, perciò dedicheremo l'intera mattinata anche con del tempo libero ad esplorare questa incredibile città. Pranzo libero e nel primo pomeriggio ritiro del bagaglio in hotel e trasferimento con mezzo privato alla stazione di Orvieto da dove rientreremo in treno a nostri luoghi d'origine. Si precisa che il mezzo non può entrare in centro storico quindi dovremo procedere a piedi dall'hotel al punto di incontro con il nostro taxi portando con sé il proprio bagaglio (circa 500 metri).


Quote di partecipazione

  • Quota adulto base 15 partecipanti Euro 440 (numero massimo partecipanti)
  • Quota adulto base 10 partecipanti Euro 520 
  • Quota adulto base 7 partecipanti Euro 540 (numero minimo partecipanti)

Servizi compresi

  • Sistemazione in hotel in camera doppia con servizi 
  • 3 pernottamenti con prima colazione 
  • 1 cene con bevande 
  • 2 cestini da viaggio con bevanda 
  • 2 transfer privati con trasporto bagaglio da Orvieto a Bolsena e da Viterbo a Orvieto 
  • 2 transfer privati da Montefiascone a Torri d'Orlando e da Sutri a Viterbo 
  • 1 transfer bagaglio da Bolsena a Montefiascone 
  • 1 transfer bagaglio da Montefiascone a Viterbo
  • 1 transfer bagaglio da Capranica a Sutri 
  • Guida culturale a Orvieto 
  • Guida culturale a Viterbo 
  • Guida culturale a Sutri 
  • Guida professionista Aigae con assicurazione RC per tutto il percorso
  • Assicurazione medico-bagaglio (che include Covid e fermo sanitario)

Servizi non compresi

  • Biglietto del treno A/R (esempio da Trento a Orvieto indicativamente Euro 100)
  • Le cene e pranzi non inclusi (approvvigionamento in loco)
  • La tassa di soggiorno da pagare in loco 
  • Ingressi

Supplementi

La guida

Linda Tambosi, Guida Ambientale Escursionistica appassionata di natura e viaggi, originaria di Rovereto (TN). Con Xavi ha fondato “Aria di Montagna Guide” - www.ariadimontagna.com - per far scoprire perle nascoste del territorio, a volte anche vicino a casa, o destinazioni più famose in periodi di bassa stagione per gustarsele in tranquillità. Pone una particolare cura nel progettare esperienze uniche, in stretta connessione con la natura, la storia e la cultura del luogo attraversato, sia a piedi che in bici. Un viaggio è sicuramente bello per i paesaggi, ma la consapevolezza di tutti i dettagli, comprenderne la storia ed il significato... dona un valore a quegli istanti trasformandoli in un'esperienza arricchente e indimenticabile. Anche per questo i suoi viaggi sono in piccoli gruppi: per entrare nella natura in punta di piedi e rendere più probabili emozionanti incontri con la fauna locale, per prendersi cura del gruppo ed instaurare una relazione con ogni partecipante, favorendo connessioni che spesso si trasformano in vere e proprie amicizie.

Cosa portare

  • Scarpe da trekking (o scarponi), importante che siano comodi e abbiano una buona suola non troppo usurata
  • Bastoncini da trekking se abitualmente usati
  • Mascherina e soluzione igienizzante (per le visite a chiese/edifici). 
  • Abbigliamento a strati adeguato alla stagione
  • Protezione da vento e pioggia
  • Occhiali da sole, cappellino, crema solare, eventuale repellente per insetti/zecche 
  • Borracce per contenere almeno 1l di bevande. 
  • Zaino capiente per contenere queste cose più snack e pranzi al sacco con cui ci equipaggeremo durante la permanenza

Dati tecnici

Non ci sono particolari difficoltà tecniche, i percorsi affrontati sono al massimo con grado di difficoltà E (escursionistico, tratti di sentiero), ma in buona parte sono di grado T su strade secondarie/carrarecce. È importante comunque avere un minimo allenamento di base per affrontare gli itinerari: la stanchezza si va accumulando perché camminiamo tutti i giorni, seppur alternando giorni più impegnativi a giorni più turistici.

Note

  • La salute dei nostri clienti è per noi prioritaria, tutti i servizi del viaggio (posti pullman, hotel, pasti e visite guidate) sono conformi ai protocolli di sicurezza.
  • Il numero di partecipanti previsto per la partenza è di minimo 7 persone e massimo 15

Le nostre strutture

  • A Bolsena 4****  - Hotel Royal/Hotel Lido Palace (o similare)
  • A Montefiascone 3***  - Altavilla Hotel (o similare)
  • A Viterbo 3*** - Tuscia Hotel (o similare)

Condividi sui social

Galleria

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia da aprile 2021: lun - ven  9.00/12.30 - 14.30/18.00