I nostri viaggi in Pullman


Le nostre proposte di viaggi in Pullman in Italia o in Europa in partenza da Trento e dintorni sono pensate e immaginate per voi, per un viaggio alla scoperta di destinazioni tradizionali ma mai scontate o insolite e affascinanti, il tutto all'insegna della serenità della sicurezza, della ricerca di dettagli che rendano l'esperienza appagante e indimenticabile.

Inoltre per tutti i viaggi della durata di 2 o più giorni è possibile prenotare il servizio “Partenza Sottocasa" attivo nella città di Trento, facoltativo e con supplemento per partenze da altre località.

Consultate le nostre proposte esplorando questa pagina o richiedi una copia digitale del nostro catalogo!

Guarda la nostra intervista su Viaggiare in sicurezza  in pullman.

ROMA segreta: il Vaticano nascosto e Caravaggio

In programmazione

La Roma degli artisti e delle cortigiane, i Musei Vaticani “nascosti”, la Roma di Caravaggio, Trastevere inedito

GIOTTO, la Cappella degli SCROVEGNI e le Citta’ murate dei COLLI EUGANEI

13/03

In molte zone del Veneto sono visibili ancora oggi le vestige di un passato glorioso e battagliero, segnato da lotte tra le Signorie più importanti: i Carraresi a Padova, gli Scaligeri a Verona e i di Camino a Treviso, gli Estensi a Este. Con la nascita delle Signorie, all’inizio del 14° secolo, ebbero inizio anche i tentativi di conquista e di espansione del territorio da parte delle famiglie nobili che le governavano. Per questo le cittadine situate in punti strategici si dotarono di mura per difendersi dagli attacchi esterni. Oggi la maggior parte delle città murate del Veneto è perfettamente conservata e permette al visitatore di immergersi nelle atmosfere medievali e di toccare con mano la storia di questi magnifici territori. A completare la giornata una delle meraviglie del Mondo: la Cappella degli Scrovegni a Padova.

LUCCA, le Ville e le antiche CAMELIE della Lucchesia

dal 19/03 al 20/03

Le coltivazioni di camelie hanno iniziato a diffondersi in Italia attorno al Settecento e da subito ottennero grande successo per l’adattabilità al nostro clima, il fogliame sempreverde e gli spettacolari fiori che erano capaci di regalare. In Toscana, e soprattutto nella zona di Lucca, l’attenzione per queste piante diventò una vera e propria passione e la cosiddetta “cameliomania” raggiunse il suo apice nel corso dell’Ottocento. Queste antiche piante sono oggi divenute monumentali e rappresentano un patrimonio d’inestimabile valore, oltre che bellissimo da ammirare.

UDINE - la mostra La forma dell'INFINITO e l'incantata CARNIA

dal 26/03 al 27/03

Abitata da millenni da un popolo che non ha mai perso la sua fierezza, la Carnia conserva tra le sue montagne un patrimonio culturale e religioso peculiare, rappresentato da resti archeologici romani e tipici borghi rurali, piccole pievi e riti celtici. Il piacere della scoperta non trova mai fine: la Carnia è antica e fiera, scolpita nelle tradizioni e nella genuinità della gente che la abita, ricca di gusto come i prodotti che la sua terra sa regalare, incontaminata e autentica. Completiamo il viaggio con Udine e la straordinaria Mostra a Casa Cavazzini il cui tema – l’Infinito - dischiude porte su vasti paesaggi dell’anima. Da non perdere!

BRESCIA - la mostra DONNE nell’ARTE da Tiziano a Boldini

3/04

Mostra dedicata alla rappresentazione della Donna nell’Arte dal Cinquecento fino alla Belle Époque con i capolavori di Tiziano, Guercino, Pitocchetto, Appiani, Hayez, Corcos, Zandomeneghi e Boldini.

La fioritura dei ciliegi a VIGNOLA

10/04

La Fiera della Valle dei Ciliegi, la sfilata dei carri fioriti e il borgo di Castelvetro.

SVIZZERA - Il trenino rosso del BERNINA

23/04

Il Trenino Rosso è un’opera di ingegneria senza eguali: 61 chilometri di binari tra la Valposchiavo e l’Engadina, con una pendenza del 7% che rende il Bernina una delle ferrovie ad adesione più ripide del mondo, con un sistema di scartamento ridotto che permette di affrontare curve a raggio minimo. Per non parlare delle altezze, con i 2.253 metri s.l.m. della stazione di valico dell’Ospizio Bernina, è la trasversale alpina più elevata. Ciò che però rende davvero unica la ferrovia retica è il paesaggio. Il treno scivola tra ghiacciai e laghi, attraverso valichi, 52 ponti e 13 tunnel nelle montagne dell’Engadina e della Valtellina. Sullo sfondo domina il Pizzo Bernina (4.049 metri), la cima più imponente dei Grigioni.

Condividi sui social

Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229
Orari agenzia da aprile 2021: lun - ven  9.00/12.30 - 15.00/18.00